Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Lingua e traduzione - Lingua inglese (Mod. 2 Linguaggi settoriali)

Oggetto:

English Language - Module II (Sectoral languages)

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
STU0028 - 12 cfu
Docente
Virginia Vecchiato (Titolare del corso)
Corso integrato
Corso di studi
laurea magistrale in Lingue e civiltà dell'Asia e dell'Africa
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-LIN/12 - lingua e traduzione - lingua inglese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Inglese
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Nessun prerequisito specifico; tuttavia si consiglia di possedere una conoscenza avanzata della lingua inglese (livello B2 avanzato con obiettivo C1 del QCERL).

English level: B2-C1 (CEFR levels)

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento si pone come obiettivo principale quello di fornire agli studenti alcuni fondamentali strumenti di carattere disciplinare, teorico e tecnico per acquisire conoscenze relative ai Linguaggi Settoriali (English for Specific Purposes, ESP), relativi a diverse tipologie testuali, con particolare attenzione ai contesti anglofoni di Asia e Africa. Inoltre, l’insegnamento si propone di avviare lo studente a una analisi criticamente consapevole di testi non letterari, fondata su una buona pratica nell'uso di dizionari, corpora e banche dati e sulla padronanza di un linguaggio tecnico-specialistico. Si porrà particolare attenzione alla differenza tra lessico e terminologia 

The course aims to provide students with some fundamental disciplinary, theoretical and technical tools for familiarizing with English for Specific Purposes (ESP) in different types of text and with particular attention to English-speaking contexts in Asia and Africa. In addition, student s will be encouraged to critically analyse non-literary texts. Particular attention will be paid to the difference between vocabulary and terminology.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di saper distinguere e riconoscere le diverse tipologie testuali, di essere in grado di indicarne gli aspetti caratterizzanti, e di saper analizzare criticamente testi di varia natura alla luce degli approcci teorici forniti a lezione.

At the end of the course, students will be able to distinguish and recognize different types of text, to describe and critically analyze them in the light of the theoretical approaches provided during the lessons.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Per il presente insegnamento sono previste 36 ore, pari a 6 CFU.

Durante le lezioni frontali, tenute in lingua inglese, il docente presenterà gli argomenti contenuti nel syllabus, servendosi sia della bibliografia di riferimento sia di ulteriori materiali resi disponibili sulla pagina dell’insegnamento. Sono previste alcune esercitazioni pratiche.

It is a 36-hour course (6CFU). The instructor will present the topics, which are listed in the syllabus, by referring to the official bibliography and to some additional materials that will be available at the beginning of the course. Active participation of students in in-class activities is recommended. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

STUDENTI FREQUENTATI

Per gli studenti frequentati, l’esame finale consiste in un elaborato scritto (da presentare alla docente almeno tre settimane prima della data dell’appello, in cui si approfondisce un argomento fra quelli tratti a lezione e concordato con la docente) e in un breve colloquio in lingua inglese. Il voto sarà espresso in trentesimi in entrambi i casi e il voto finale sarà ottenuto attraverso una media aritmetica dei due risultati parziali (elaborato e colloquio). Nel caso di esame da 12 cfu, il voto finale sarà la media fra i voti del modulo 1, del modulo 2 e del lettorato, mentre nel caso di esame da 6 cfu il voto sarà la media fra i voti del modulo e del lettorato (vedere sotto NOTE).

STUDENTI NON FREQUENTANTI

Per gli studenti non frequentanti, l’esame finale consiste in un colloquio orale su tutto il programma declinato nel syllabus. Il voto sarà espresso in trentesimi e sarà dato dalla media aritmetica fra il voto del modulo e quello voto del lettorato. Nel caso di esame da 12 cfu, il voto finale sarà la media fra i voti del modulo 1, del modulo 2 e del lettorato, mentre nel caso di esame da 6 cfu il voto sarà la media fra i voti del modulo e del lettorato (vedere sotto NOTE).

Oral test

Oggetto:

Attività di supporto

Il corso è collegato al lettorato di secondo livello (obbligatorio).

The course is tied to the lettorato lessons (mandatory)

Oggetto:

Programma

L’insegnamento, tenuto in lingua inglese, sarà così organizzato:

Introduzione alle strategie discorsive dei linguaggi settoriali e agli strumenti di analisi del testo e agli approcci traduttivi

Presentazione e analisi di esempi di linguaggi settoriali:

  • Linguaggio della pubblicità
  • Linguaggio dell’informazione
  • Linguaggio legale
  • Linguaggio della politica
  • Linguaggio del turismo
  • Linguaggio dell’archeologia
  • Linguaggio della storia dell’arte

Per quanto riguarda le competenze pratiche di lingua, gli studenti dovranno seguire le esercitazioni a cura dei collaboratori ed esperti linguistici.

Lessons will be in English. During the course, a theoretical introduction to discourse analysis and ESP will be provided. Tools for analysis and translation will be analysed, too.  
Fields of analysis: 
Language of Advertising
Language of news reporting
Legal language
Language of politics
Language of tourism
Language of archaeology
Language of art history

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Gotti, M. (2008) Investigating Specialized Discourse, Bern, Oxford et al.: Peter Lang.

Garzone, G. (2006) Perspectives on ESP and popularization, Milano: CUEM.

Altre indicazioni bibliografiche e materiale di studio saranno forniti dalla docente nel corso delle lezioni, e rese disponibili sul sito dell’insegnamento.

Gotti, M. (2008) Investigating Specialized Discourse, Bern, Oxford et al.: Peter Lang.

Garzone, G. (2006) Perspectives on ESP and popularization, Milano: CUEM.

Detailed bibliographical references will be available at the beginning of the course.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì8:00 - 11:00
Venerdì8:00 - 11:00

Lezioni: dal 02/05/2019 al 07/06/2019

Oggetto:

Note

Gli studenti che necessitano 12 cfu devono sostenere gli esami relativi al lettorato, al modulo 1 e al modulo 2.

Gli studenti che necessitano 6 cfu devono sostenere il modulo 1 o il modulo 2 a loro scelta, più la prova di lettorato.

La registrazione online al corso è altamente consigliata al fine di ricevere aggiornamenti e informazioni aggiuntive sul corso.

 

ITERAZIONE ESAME:

Chi volesse iterare l'esame di Lingua C può scegliere tra il modulo del Prof. Adami e quello della Prof.ssa Vecchiato. In entrambi i casi occorre sostenere un secondo esame di lettorato, che verrà predisposto appositamente per gli studenti che iterano l'esame. Il voto finale sarà dato dalla media del voto del lettorato e del voto del modulo di Lingua Inglese. Sarà il docente del modulo di Lingua (il Prof. Adami o la Prof.ssa Vecchiato) a occuparsi della registrazione.

Students who need 12 credits have to take the following exam parts: lettorato + module 1 + module 2.

Studentes who need 6 credits have to take the following exam parts: lettorato + module 1.

In order to receive updated information about the course, students are recommended to sign-up online for the course.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/01/2019 15:12
Location: https://asiaeafricalm.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!