Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Filologia semitica - 2015/2016

Oggetto:

Semitic Philology - 2015/2016

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
S2536 - 6 cfu
Docente
Alessandro Mengozzi (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Lingue e civiltà dell'Asia e dell'Africa
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-OR/07 - semitistica-lingue e letterature dell'etiopia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa di lingue semitiche, mentre è necessaria la capacità di leggere testi in lingua inglese
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

- L’insegnamento si inserisce nell’area orientalistica, della quale approfondisce in particolare le conoscenze nell’ambito dell’analisi linguistica e del trattamento filologico di testi aramaici moderni.
- Grazie alla prospettiva comparativa, l'analisi linguistica e filologica fornirà strumenti applicabili anche nello studio di altre lingue, in particolare di lingue semitiche, per quanto riguarda le competenze metalinguistiche, l’analisi dei testi e lo studio della loro tradizione.
- Le nozioni linguistiche e il metodo filologico acquisiti permetteranno di tradurre e interpretare autonomamente testi aramaici moderni e testi letterari prodotti in contesti socio-linguistici e culturali simili.
- L'attività svolta sui testi contribuirà all'acquisizione di capacità espositive in forma scritta e orale.
- Gli strumenti d'apprendimento utilizzati consentiranno di sviluppare la capacità di conseguire autonomamente nuove conoscenze e competenze.

The course belongs to a groups of disciplines dealing with oriental languages and focuses on the linguistic and philological analysis of Modern Aramaic texts.

Language training and philological method will be applicable also in the study of other languages, especially of the Semitic family (comparative perspective, meta-linguistic terminology, study of text traditions) and in the translation of literary produced and transmitted in similar socio-linguistic and cultural settings.

The activity on the texts will contribute to the acquisition of presentation skills in written and oral forms.

The learning tools used foster capacity for independently achieving new knowledge and skills.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti sapranno:
- descrivere la letteratura aramaica moderna nel contesto sociolinguistico e culturale in cui è emersa e si è sviluppata;
- leggere testi poetici in aramaico moderno nord-orientale, analizzarli e commentarli, facendo uso delle nozioni linguistiche e degli strumenti critici e bibliografici presentati a lezione;
- tradurre un testo aramaico moderno in forma scritta, in italiano o in inglese;
- presentare la traduzione consegnata in forma scritta e commentare oralmente con terminologia linguistica, filologica e letteraria appropriata il testo tradotto in autonomia;
- utilizzare i principali strumenti bibliografici (manuali, dizionari, grammatiche, enciclopedie, database lessicali disponibili online) utili per la lettura di testi aramaici moderni.

Students will be able to:
- describe Modern Aramaic literature as well as the sociolinguistic and cultural context in which it emerged and developed;
- read poetic texts in North-Eastern Neo-Aramaic, analyze and comment on them, making use of the language skills and the critical tools and bibliography presented in class;
- translate a Modern Aramaic text into Italian or English;
- present the translation in written form and present it orally, using appropriate linguistic and philological terminology;
- use bibliographic tools (handbooks, dictionaries , grammars, encyclopedias, lexical databases available in libraries or online) to read and analyze Modern Aramaic texts.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso si divide in due parti:

1. Nella prima parte, attraverso lezioni frontali, il docente presenterà la letteratura aramaica moderna e la situazione socio-linguistica dei cristiani di lingua aramaica; leggerà la prima parte del poema proposto, fornendo agli studenti le nozioni di base della grammatica aramaica moderna e presentando gli strumenti (sopratuttto i dizionari) utili per la traduzione.

2. Nella seconda parte, che avrà forma seminariale, ogni studente presenterà alla classe la lettura e traduzione della parte del poema a lei/lui assegnata all'inizio del corso.

The course is divided into two parts:

1. In the first part, the teacher presents a socio-linguistic profile of Aramaic-speaking Christians and an overview of Modern Aramaic literature; he reads then the first part of the poem on Mar Qardagh, providing students with the basics of Modern Aramaic grammar and presenting tools (especially dictionaries) useful for the translation .

2. The second part of the course is a workshop, in which each student presents her/his reading and translation of the part of the poem assigned to her/him at the beginning of the course.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per gli studenti frequentanti la verifica dell'apprendimento avverrà sulla base della traduzione scritta e del contributo del singolo studente all'attività seminariale.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare un programma di letture con il docente.

La traduzione e la presentazione orale possono essere in lingua inglese.

The exam consists in the evaluation of the student’s contribution to the translation workshop.

Students who cannot attend the classes should get in contact with the teacher.

The exam can be taken in English.

Oggetto:

Programma

Tra agiografia ed epica: traduzione di un poema epico aramaico moderno su Mar Qardagh

1) Distribuzione storica e geografica delle lingue semitiche, con particolare attenzione per il complesso aramaico e la sua storia recente.

2) Cenni di storia della letteratura siriaca e aramaica moderna:
- la letteratura siriaca di ambiente iranico e persiano
- lo spazio letterario aramaico moderno

3) Elementi di lingua aramaica moderna
- scrittura siriaca (orientale e serto) e sistema fonologico
- pronomi personali
- radici e forme
- base del presente e del passato
- forme derivate del verbo
- tempi  e modi

4) Traduzione del poema epico aramaico moderno su Mar Qardagh di Benyamin Hadad (Baghdad 1984)

A Modern Aramaic epic poem on Mar Qardagh

1 ) Historical and geographical distribution of the Semitic languages​​, with focus on Aramaic and its recent history.

2 ) A brief history of Syriac and Modern Aramaic literature:
- The Syriac literature environment Iranian and Persian
- The literary space of Modern Aramaic

3 ) Basic Grammar of Modern Aramaic:
- Syriac script (eastern and serto) and phonological system
- Personal pronouns
- Root and pattern morphology
- Present and past tense stems
- Verbal derived stems

4 ) Translation of the Modern Aramaic poems on Mar Qardagh by Benyamin Hadad of Alqosh (Baghdad 1984)

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Brock, S.P. (2011), ''Syriac Hagiography'', in The Ashgate Research Companion to Byzantine Hagiography. Vol. 1: Periods and Places, 259-83

Durand, O. e G. Garbini (1994), Introduzione alle lingue semitiche, Brescia: Paideia, 1-73 e 131-76 oppure Rubin, A.D. (2010), A Brief Introduction to the Semitic Languages, Gorgias Press

Gignoux, Ph. (2009), Syriac Writings on Pre-Islamic Iran, www.iranicaonline.org

Gzella, H. (2015), A Cultural History of Aramaic, Brill, Leiden, pp. 1-52

Hadad, B. (2011), Humasa d-sahda etleta Mar Qardagh, Beth Mardootha, Duhok

Khan, G. (2007), The North-Eastern Neo-Aramaic Dialects, Journal of Semitic Studies 52: 1-20

Khan, G. (2007), The Morphology of Neo-Aramaic, in A.S. Kaye, Morphologies of Asia and Africa, vol. 1, 309-27

Maclean, A. J. (1901 o ristampe), A Dictionary of the Dialects of Vernacular Syriac, Clarendon press, Oxford

Mengozzi, A. (2012), 'That I may speak and the ear listen to me!' On Genres in Traditional Modern Aramaic Literature, Journal of Semitic Studies 57.2 , 321-46

Walker, J.Th. (2006), The Legend of Mar Qardagh. Narrative and Christian Heroism in Late Antique Iraq, University of California Press, 2006.

Brock, S.P. (2011), ''Syriac Hagiography'', in The Ashgate Research Companion to Byzantine Hagiography. Vol. 1: Periods and Places, 259-83

Durand, O. e G. Garbini (1994), Introduzione alle lingue semitiche, Brescia: Paideia, 1-73 e 131-76 oppure Rubin, A.D. (2010), A Brief Introduction to the Semitic Languages, Gorgias Press

Gignoux, Ph. (2009), Syriac Writings on Pre-Islamic Iran, www.iranicaonline.org

Gzella, H. (2015), A Cultural History of Aramaic, Brill, Leiden, pp. 1-52

Hadad, B. (2011), Humasa d-sahda etleta Mar Qardagh, Beth Mardootha, Duhok

Khan, G. (2007), The North-Eastern Neo-Aramaic Dialects, Journal of Semitic Studies 52: 1-20

Khan, G. (2007), The Morphology of Neo-Aramaic, in A.S. Kaye, Morphologies of Asia and Africa, vol. 1, 309-27

Maclean, A. J. (1901 o ristampe), A Dictionary of the Dialects of Vernacular Syriac, Clarendon press, Oxford

Mengozzi, A. (2012), 'That I may speak and the ear listen to me!' On Genres in Traditional Modern Aramaic Literature, Journal of Semitic Studies 57.2 , 321-46

Walker, J.Th. (2006), The Legend of Mar Qardagh. Narrative and Christian Heroism in Late Antique Iraq, University of California Press, 2006.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula

Nota: le lezioni di terranno nel secondo semestre aula e orario verranno pubblicati più avanti.

Oggetto:

Note

Il tema “tra epica ed agiografia” sarà trattato anche nell’insegnamento di Letteratura araba della prof.ssa F. Bellino, con la quale è prevista l’organizzazione di un seminario interdisciplinare. Si veda anche Agiografia greca del prof. P. Varalda.

Gli studenti di qualsiasi corso di laurea triennale o magistrale che intendono inserire Filologia semitica nel loro piano carriera possono scegliere tra questo corso proposto per la magistrale e di impostazione seminariale (dall'11 febbraio 2016, gio-ve 10:00-13:00, aula 4.06 Via S. Ottavio 54) oppure il corso proposto per la triennale, di carattere introduttivo (novembre 2015 gennaio 2016, lu-ma-me 12:00-14:00, aula 1 Gorresio; introduzione alle lingue semitiche, alla letteratura siriaca e lettura di testi dalla storia siriaca di Mar Qardagh), a seconda dei loro interessi ed orari (aula ed orari sono da confermare).

English text being updated

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 04/02/2016 17:26
Location: https://asiaeafricalm.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!