Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Lingua giapponese (I annualità)

Oggetto:

Japanese Language (yearly) - 2015/2016

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
L0027 - 12 cfu
Docente
Daniela Moro
Corso di studi
laurea magistrale in Lingue e civiltà dell'Asia e dell'Africa
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Per la tipologia dell'attività controllare il piano carriera
Crediti/Valenza
12
SSD dell'attività didattica
L-OR/22 - lingue e letterature del giappone e della corea
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Approfondimento di ulteriori registri della lingua parlata e delle peculiarità di quella scritta. Consolidamento della conoscenza di strutture grammaticali di livello intermedio-avanzato. Apprendimento delle tecniche di comprensione scritta e lettura veloce. Comprensione delle problematiche di traduzione dal giapponese all’italiano, attraverso l’uso di testi riguardanti vari argomenti di carattere generale. Lo studente dovrà essere in grado di scrivere e conversare su argomenti di carattere generale e specifico. Inoltre dovrà saper tradurre dei testi di livello intermedio-avanzato dal giapponese all'italiano. L’insegnamento si articola in quattro ambiti didattici: 1) Approfondimento dei registri della lingua parlata. 2) Esercitazioni (composizione scritta, conversazione su temi stabiliti). 3) Comprensione scritta. 4) Traduzione.

Further enhancement of the syntactic and grammatical structures of spoken and written Japanese. Learning of the techniques of written comprehension and quick reading.  Enhancement of grammatical structures in intermediate-advanced level. Comprehension of problems of Japanese-Italian translation using texts on various general topics. It is expected that the student reach the level sufficient to speak and write about general and specific topics. Moreover the student must be able to translate texts of intermediate-advanced level from Japanese to Italian. The course will be divided into four sections: 1) Enhancement of spoken Japanese; 2) Excercises and drills (composition, conversation on defined themes, ppt presentation and discussion) 3) Written comprehension 4) Translation Japanese-Italian.

English text being updated

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: gli studenti sapranno utilizzare registri medio-avanzati della lingua parlata e approfondiranno varie peculiarità di quella scritta. Verranno inoltre introdotti alle tecniche della traduzione.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE, AUTONOMIA DI GIUDIZIO E ABILITÀ COMUNICATIVE: sapranno leggere e analizzare i testi in giapponese letti a lezione e saranno in grado di tradurli in italiano. Lo studente sarà in grado di scrivere e conversare su argomenti di carattere generale e specifico.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: sapranno utilizzare alcuni strumenti bibliografici (manuali, dizionari, grammatiche) relativi al giapponese.

Knowledge and comprehension skills. The students will be able to use middle and advanced registers of the spoken language and they will enhance the specific knowledge of the written language. They will be also introduced to translation techniques. 

Skills in applying knowledge and comprehension, judgment autonomy, communicational skills: students will know how to read and analyze texts in Japanese and they will be able to translate them in Italian. They will be able to write and speak about general and specific topics.

Learning ability: students will be able to use some tools for learning Japanese such as manuals, dictionaries, grammar books.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’apprendimento degli argomenti dell'insegnamento verrò testato attraverso un esame distinto in tre parti, che prevede una prova scritta parziale (esame scritto di lettorato), una prova orale parziale (esame orale di lettorato con Kobayashi) e una prova finale orale (Moro). Le prove, nell'ordine indicato, sono propedeutiche alle prove successive. L'esame scritto di lettorato prevede una prova iniziale di caratteri, propedeutica al resto dell'esame, che consiste in esercizi grammaticali e di composizione scritta. Data la grande importanza della conoscenza dei caratteri per la lingua giapponese, la propedeuticità della parte iniziale, che deve essere superata almeno con la sufficienza, è necessaria perché sia assicurato il livello di apprendimento previsto.

L’esame orale di lettorato prevede di verificare che il livello di apprendimento della lingua parlata risponda ai livelli minimi previsti. Tale risultato è ottenuto verificando che il lettorato sia stato effettivamente seguito durante tutto l’anno. Infine, nella prova finale orale si punta a verificare che gli argomenti trattati a lezione (testo e grammatica) siano stati appresi in modo sufficiente e il candidato sia in grado di applicare e spiegare le strutture linguistiche apprese. Inoltre si verificherà la capacità del candidato di tradurre un breve testo dal giapponese all’italiano.

The students’ learning of the course contents will be tested through a three-part test, made of a written test (esame scritto di lettorato), the first part of the oral test  (esame orale di lettorato) and a final oral test (with Professor Moro). In order to obtain the final assessment, the candidate must get sufficient marks to all the parts, in the order of written, first part of the oral and conclusive oral.

The written test is composed of: a writing test which is checked first and must be passed in order for the other parts to be considered in the evaluation. The other parts are made of grammar exercises and written composition. The oral first part is aimed at verifying that the minimum requirements are satisfied and that the lesson with the native teacher has been attended to throughout the year. In the conclusive oral test it is required to show that the text and the grammar handled in class have been studied in a sufficient way and the candidate is able to apply and explain all the learned linguistic structures.  Moreover, the also the skills in translating from Japanese to Italian will be tested.

 

Oggetto:

Programma

Approfondimento di ulteriori registri della lingua parlata e approfondimento delle peculiarità di quella scritta. Introduzione alle tecniche della traduzione. Lo studente dovrà essere in grado di scrivere e conversare su argomenti di carattere generale e specifico

L’insegnamento del docente italiano si sviluppa principalmente intorno alla lettura in classe in lingua giapponese di testi di vario genere. Si tratteranno inoltre le problematiche della traduzione dal giapponese all’italiano di brevi testi di argomento vario.

Enhancement of the syntactic and grammatical structures of spoken and written Japanese. Introduction to translation and interpreting. It is expected that the student reach the expertise of reading and speaking about general and also specific themes. The lecture is developed around the class reading presentation in Japanese of various texts. Moreover the problems of Japanese-Italian translation will be underlined through texts of various topics.  

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Kurahachi Junko, Nihongo hyōgen no kyōshitsu, chūkyū (goi to hyōgen to sakubun) ( lettorato)

Alcune unità di: Tomomatsu Etsuko (2008) ,  “Shōronbun he no 12 no suteppu”.  A3 Corporation (lettorato)

Matsumoto Setsuko (2011) , Jitsuryoku up! Nihongo nōryoku shiken  N2 (bun no rule). Unicom.Inc. (lingua)

Alcune unità di: Matsumoto Setsuko (2013) , Jitsuryoku up! Nihongo nōryoku shiken  N2 (yomu). Unicom.Inc. (lingua)

TUTTI I TESTI CARICATI TRA I MATERIALI DELLA DOCENTE COMPRESE LE SLIDE SARANNO OGGETTO DELA PROVA ORALE CONCLUSIVA. I TESTI DI LETTURA OLTRE IL MANUALE SARANNO OGGETTO DI DOMANDE DI LETTURA, COMPRENSIONE E TRADUZIONE. Il programma per la prova conclusiva orale dettagliato verrà caricato con debito anticipo  dalla docente tra i materiali.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 1.5 PLV Palazzo Lionello Venturi - Piano primo
Giovedì8:00 - 10:00Aula 20 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì8:00 - 10:00Aula 20 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 13/02/2017 al 09/06/2017

Nota: La lezione di giovedì 27 aprile si terrà in aula 9.

Oggetto:

Note

La validità dell'esame scritto che si tiene con la Professoressa Kobayashi è di un anno dalla data dell'appello in cui si è sostenuto. Entro questo periodo è necessario sostenere la prova orale. In caso contrario, è necessario ripetere l'esame scritto. E' possibile rifiutare il voto dello scritto, dandone comunicazione scritta al docente e al lettore, ma solo entro un mese dalla data della prova scritta. E’ possibile rifiutare il voto dell’orale, ma bisogna saltare l’appello immediatamente successivo per sostenerlo nuovamente. Ciò vale anche nel caso in cui l’orale non venga superato.

Il voto è il risultato della media tra i due orali insieme e lo scritto

Anche se l'insegnamento non ha l’obbligo di frequenza, si consiglia caldamente di seguire le lezioni.

The written exam will be valid one year. Within this period, the student should take the oral examination.

Otherwise, the written exam should be repeated. It is possible to refuse the mark, only writing to the professor and the lecturer, within one month after the date of the exam. It is possible to refuse the oral mark, but one cannot try in the next exam session. Also in the case of non sufficient mark in the oral exam, it is possible to try only skipping one session.

The assessment is calculated in the following way: half of the evaluation for the written text and half for the two oral exams together.

Although attending at the lesson is not compulsory, it is highly recommended.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 13/03/2017 13:44
Location: https://asiaeafricalm.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!